Vino in Cartone: Domande Frequenti

Vino in Cartone: Domande Frequenti

Vino in Cartone: Domande frequenti

In questi anni ho ricevuto molte domande sul sistema Bag in Box volgarmente chiamato Vino in Cartone, per questo motivo ho deciso di scrivere le più frequenti:

Come funziona il vino in cartone (Bag in Box)?

Bag in Box letteralmente, Vino in cartone è un concetto di imballaggio sviluppato negli anni Cinquanta. La scatola di vino è costituita da una sacca interna con rubinetto integrato e un imballaggio esterno (in cartone)

Quali sono i vantaggi dell’imballaggio del Vino in Cartone (Bag-in-Box)?

  1. I vini in questa confezione hanno una lunga durata perché non hanno contatto con l’aria – anche dopo l’apertura. Il risultato è nessuna ossidazione, per cui il vino può essere bevuto per almeno 4 settimane senza alcuna perdita di qualità. Ideale per i bevitori occasionali.
  2. L’imballaggio bag-in-box garantisce un ingombro ottimale per la forma e il materiale. Il BiB fornisce un’efficienza volumetrica fino al 98%, nelle bottiglie invece, questo valore è molto inferiore perchè il vetro,come imballaggio, occupa il 40% del prodotto stesso.
  3. La sua leggerezza e facilità di trasporto rendono il BiB  compagno ideale per il campeggio, vela e trekking. Sono adatti per qualsiasi attività all’aperto.
  4. L’imballaggio esterno in fibra naturale di cellulosa rinnovabili può essere riciclata senza problemi  sullo spreco di carta ed è quindi ecologico.Il materiale è riciclabile al 100% ed ha un ottimo bilancio di CO2.
  5. Acquistare una bottiglia di vino al  Sabato, per poi riaprirla per finirla nei giorni successivi, il vino si è già ossidato. Questo è impossibile che accada con il vino in cartone. (bag in box)

DOVE SI PUÒ USARE IL VINO IN CARTONE? È UN PRODOTTO FUORI PORTA O SI PUÒ USARE ANCHE A CASA?

Ogni sera ci si può rilassare, senza il problema di avere un vino in bottiglia che ha un sapore ossidato dopo 2 vino in cartonegiorni che è stato aperto. A seconda di quello che Vi piace, potete avere anche 2-3 vini  aperti e bere quello di cui avete voglia al momento. Ora un grande vino rosso, a volte un vino bianco fruttato. Che gioia quando Vi stendete sul divano accanto al camino e scegliere uno dei vini che avete aperto in bag in box.

Alla prossima festa di famiglia o di amici:  perchè non portare un vino in cartone? Sicuramente farà piacere al proprietario della casa. Non bisogna metterlo in bottiglia, poichè si può riempire semplicemente una bella caraffa. Il vino in cartone in tre semplici parole: Funzionale, elegante e genuino!

Per le attività all’aria aperta, il vantaggio di avere un imballaggio leggero, infrangibile, robusto e maneggevole giocano un ruolo importante. Sia in vela, che in canoa, sci o in bicicletta, trekking,si può portare ad un picnic o in campeggio –  è pratico! E un vino piacevole completa l’esperienza …

QUALI SONO LE DIFFERENZE DI IMBALLAGGIO TRA LA SACCA-IN-BOX E TETRAPAK ?

Il Bag-in-Box è una forma molto diversa di packaging dal Tetrapak. Il Vino in Tetrapak deve essere bevuto subito, perché viene a contatto con l’ossigeno, questo processo si chiama ossidazione e cambia il gusto del vino che diventa imbevibile alcuni giorni dopo l’apertura.

Il vino nella confezione bag-in-box  ha solo l’esterno in cartone mentre, l’interno vi è una sacca in polietilene (PE) con un rubitetto. Anche dopo l’apertura non entra l’aria all’interno della sacca, essa si contrae quando viene aperto il rubinetto, fa un effetto vancum in questo modo il vino non viene a contatto con l’ossigeno, in modo da evitare  la rapida ossidazione dello stesso.

A differenza del Tetrapak, il Bag-in-Box, nella raccolta  differenziata dei rifiuti – carta e plastica – è riciclabile al 100% ed è particolarmente sostenibile a rispetto dell’ambiente.

IL VINO IN CARTONE E’ INNOCUO PER LA SALUTE? COSA SUCCEDE CON I PLASTIFICANTI?

Le preoccupazioni circa la contaminazione dei tubi flessibili utilizzati sono infondate: La plastica utilizzata per le bottiglie di vino sono privi di plastificanti e di fenoli. La sacca delle  nostre confezioni di vino in cartone è fatta di PE di plastica (polietilene).Il  Polietilene non contiene plastificanti.

Il Polietilene (PE) non deve essere confusa con il PET (polietilene tereftalato), che è ampiamente usato per le bottiglie per bevande e può contenere plastificanti. Il PET viene dalla famiglia dei poliestere, PE invece viene dalla famiglia delle poliolefine. È quindi completamente diverse dalle materie plastiche.

QUANTO TEMPO SI CONSERVA IL VINO IN CARTONE UNA VOLTA APERTO? 

La sacca del vino è ermetica, vale a dire che durante l’insaccatura, il vino scorre senza aria nella sacca. La sacca serve per la compensazione della pressione in modo che non può avvenire nessuna ossidazione. Questo è igienico. Nessun’altro vino, dopo l’apertura puo’ tenere la sua freschezza cosi’ a lungo, mentre con il BIB può aprirlo e e berlo un po’ alla volta per lungo tempo.

Periodo di validità dopo l’apertura:

  • vino 4 settimane,
  • il succo di 2-3 mesi
  • l’olio fino a 1 anno.

QUANTO TEMPO SI PUÒ TENERE IL VINO NELLA SACCA?

Nonostante la lunga durata di conservazione delle confezioni aperte il vino nella confezione Bag in box non è fatto  per la conservazione a lungo termine. Pertanto i vini dovrebbero essere bevuti entro dodici mesi dopo l’imbottigliamento.

Una durata più lunga è invece per  i  succhi di frutta e gli oli, che  come al solito, hanno una data di scadenza stampata sulla scatola. Una conservazione a freddo è utile e consigliata. Il contenitore di vino BIB è per bevitori di vino e non per i collezionisti!

PERCHÉ L’IMBALLAGGIO IN BAG IN BOX A DIFFERENZA DELLE BOTTIGLIE E’ MENO INQUINANTE?

In comparazione  alle bottiglie l’imballaggio in Bag in Box ha un migliore equilibrio di  CO₂. Infatti questo aspett0 porta a ridurre le emissioni di co2  durante il trasporto. Rispetto al vetro, sia la sacca che il cartone sono riciclabili al 100%. Questa è una cosa Ottima e pulita.
Qui di seguito potete trovare un video interessante prodotto dallo scatolificio Box Marche sul Vino in Cartone.
Vedi Video

PERCHE ‘IL VINO IN CARTONE E’ COSI’ ECONOMICO?

Le bottiglie di vetro monouso (V. A. con sughero naturale) sono significativamente più costose. Lo stesso vino può essere venduto significativamente a un prezzo inferiore rispetto a quello in bottiglia se acquistato nel cartone che è meno costoso della bottiglia in vetro. Ciò consente un ottimo rapporto qualità-prezzo e benefici per il cliente.

Qui si applica la regola : meno  prezzo + contenuto.

Massimiliano Dal Prà Sommelier professionista.

Condividi questo post

Comments (2)

  • roberto berni rispondere

    c’è un’altra domanda a cui nessuno mi ha mai saputo rispondere:
    perché nel bag in box non c’è l’annata?

    13 agosto 2018 a 11:13 am
    • Rocca Imperiale S.R.L.S. rispondere

      Perchè non è obbligatorio. Bisogna far riferimento alla data di confezionamento e da quella si calcola un anno per la scadenza.

      saluti

      team shopbaginbox

      23 agosto 2018 a 7:08 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *