Come scegliere vino: La guida dell’esperto che fa per te

come scegliere vino

Come scegliere vino: La guida dell’esperto che fa per te

Come scegliere vino: La guida dell’esperto che fa per te

Come scegliere vino: La guida dei nostri esperti sommelier che ti faranno diventare un esperto.

Quale vino fa per me?

Al giorno d’oggi la disponibilità di vino è enorme. Bianchi, rossi, rosati, dolci, secchi, amabili, internazionali, autoctoni, ne potrei proporre fino all’infinito.

Il punto è che, con questa grande varietà di vino, quale posso scegliere? O meglio, quale vino fa per me?

Dopo una esperienza decennale nella materia vino, siamo riusciti ad interpretare e ad azzeccare il gusto delle persone.

Un esempio di richiesta via chat:

Cliente<<Buongiorno , mi consigli un vino che si abbina ad una grigliata?>>

Team Sommelier<<Sicuramente un Sangiovese, magari un Sangiovese Doc di Romagna!>>

Questa, normalmente è la risposta che un sommelier può dare. Ma a noi piace andare oltre e quindi al cliente replichiamo:

Team Sommelier<<Ma a lei in fin dei conti, che tipo di vino piace bere Quali sono i suoi gusti?>>

romagna sangiovese dopE’ come dire ti piace di più bere una coca cola o una fanta?

Siamo del parere che ognuno ha un proprio carattere, ognuno ha un segno zodiacale, ognuno ha un suo gusto che predilige.

Per questo motivo secondo noi ognuno ha un vino preferito.

Ciò non significa che per esempio a Simona piace solo il vino traminer, significa invece che a lei piacciono i vini aromatici, quindi se proponiamo un Sauvignon, una malvasia, o un bracchetto (vino rosso) sismo sicuri di aver azzeccato il vino che gli piace.

Oltre all’abbinamento cibo vino,  ci deve essere l’ abbinamento soggettivo, un abbinamento in base al vino che piace alla persona.

Ritorniamo alla nostra grigliata, come abbiamo detto prima, noi consigliamo un vino a base sangiovese, ma a Diego che ci ha fatto la domanda piacciono di più i vini aromatici.

Un semplice sangiovese quindi non basta, allora avremmo consigliato un vino con caratteristiche simili allineato su un aspetto aromatico come un alicante o un Centesimino di Ravenna.

……ma adesso vediamo di seguito il vino che fa per te:

1 Ti piace il vino amabile che ha un punta di dolce? Odi i vini troppo secchi?

Ti consigliamo un Malbec o un Raboso del veneto. Se dovessimo creare un abbinamento con un cibo terremo in considerazione questo aspetto!

Ritornando al vino che fa per te in questo caso avremmo scelto vini che provengono dalla zona di Treviso (Veneto), vini con un tenore alcolico non troppo alto. Molti vini hanno una bassa gradazione perché i lieviti non hanno svolto completamente la fermentazione rendendo il vino più amabile.

2 Ti piacciono vini secchi e morbidi?

La morbidezza non è da confondere con la dolcezza.

Essa è data da altri componenti che sono presenti nel vino come l’alcol e il glicine (sostanza che si forma durante la fermentazione).

In questo caso per non sbagliare consigliamo un vino con una gradazione superiore ai tredici gradi. L’alcol è un componente fondamentale per la morbidezza. Più alcol c’è e più il vino sicuramente avrà meno residuo zuccherino visto che i lieviti hanno mangiato tutto quello che era rimasto.

Proponiamo in questo caso, vini del sud Italia che hanno quella gradevole morbidezza.

Un esempio? Un buon nero d’avola, un syrah, un negroamaro e perché no, un buon rosso toscano.

3 Ti piacciono solo i vini bianchi e non gradisci i vini rossi?

Esistono dei vini bianchi che hanno una struttura importante.

Per dare una alternativa al rosso, consigliamo bianchi con una buona alcolicità e visto che qui non abbiamo gli stessi tannini del rosso, proponiamo un bianco barricato ( significa che ha fatto un invecchiamento in legno).

In questo caso proprio il legno conferisce al vino i cosiddetti tannini gallici (tannini morbidi).

4 Vino Bianco Aromatico o “Neutro”?

La definizione “neutro” è il modo di dire di un vino non aromatico.
Per capirci i vini aromatici sono quelli che all’olfatto sviluppano sensazioni di erbe aromatiche, come la salvia.
Un esempio? Il Traminer, Il Sauvignon, Il Moscato, l’Albana, il Riesling sono tutti vini che hanno una loro aromaticità.

Gli altri invece sono quasi tutti neutri come lo Chardonnay, il Pinot Grigio, il Verduzzo, il Pecorino, il Cataratto, potrei citarne fino all’infinito.

 

5 Vini rossi corposi ma con colori non troppo intensi?

Mi vengono in mente due grandi vini che possono fare a casa tuo: Il pinot nero e il Nebbiolo. Questi due vini però sono molto raffinati e difficili da capire. Hanno perlopiù note floreali all’olfatto, colore scarico (la maggior parte).
Io gli considero come vini da intenditori, perché normalmente sono vini da apprezzare.

6 Ancora indeciso?

Se sei ancora indeciso e vuoi farti consigliare il vino che corrisponde alle tue esigenze, puoi chiedere a noi.

Team Sommelier Shopbaginbox

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Apri Whatsapp
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, posso aiutarti?