Clementine: Tutto quello che devi sapere “Guida 2020”

Clementine: Tutto quello che devi sapere “Guida 2020”

Clementine: Tutto quello che devi sapere “Guida 2020”

Clementine: Tutto quello che devi sapere “Guida 2020”

Vuoi saperne di più sulle Clementine?

In questa guida per la prossima stagione di raccolta 2020 affronteremo diversi argomenti tra cui:

  • Che cosa sono le Clementine?
  • Come conservare le Clementine
  • La differenza tra Mandarini e Clementine
  • Dove acquistare la migliore qualità online
  • Il prezzo giusto per acquistare le clementine online
  • Benefici per la salute

Prenota la tua cassetta di Clementine della Piana di Sibari (Campagna 2020) 
Prodotto pronto fine Ottobre

100% di Nostra Produzione

Clementine: Dove acquistare la miglior qualità al miglior prezzo

È facile trovare clementine nella maggior parte dei mercati

Basta cercare delle piccole arance quasi perfettamente rotonde.(Clementine)

Non sono costose e vengono vendute in piccole casse, scatole o sacchetti, soprattutto durante il periodo natalizio. (Da fine ottobre a Gennaio).

Clementine: Tutto quello che devi sapere “Guida 2020”Sebbene le clementine siano generalmente un frutto invernale, la loro popolarità le ha rese disponibili tutto l’anno.

La migliore qualità indiscussa in Italia è la Clementina di Calabria IGP prodotta nella Piana di Sibari in provincia di Cosenza

Le Clementine di Calabria Igp sono un incrocio tra arancio amaro e mandarino.

le CleLentine provengono forse dall’Algeria (secondo una delle ipotesi più accreditate, il loro nome richiamerebbe quello di Padre Clément Rodier di Misserghin, nel cui orto sarebbero state rinvenute).

Coltivate in Italia sin dagli anni ’30, hanno trovato uno dei loro habitat ideali in Calabria.

Le aree di maggiore produzione sono concentrate nelle zone di pianura esistenti nella regione e sono: la Piana di Sibari e Corigliano nel cosentino, la Piana di Lamezia nel catanzarese, la Piana di Gioia Tauro-Rosarno e la Locride nel reggino.

In soli 58 comuni calabresi è concentrata quasi la metà della superficie agrumetata regionale, cosi suddivisi:

  • Provincia di Reggio Calabria 20 comuni;
  • Provincia di Catanzaro 14 comuni;
  • Provincia di Cosenza 16 comuni;
  • Provincia di Vibo 5 comuni;
  • Provincia di Crotone 3 comuni.

A partire dal 1950 la sua coltivazione si diffuse in Calabria dove trovò il suo habitat naturale:

Il clima mite e regolare riesce ad esaltare le caratteristiche qualitative estrinseche ed intrinseche del frutto, che solo in Calabria giunge a maturazione molto precocemente, ai primi di ottobre.

Le clementine presentano una forma sferoidale leggermente schiacciata ai poli, con dimensioni minime di 16-18 mm.

La buccia, liscia e di colore arancio scuro, racchiude una polpa succosa e aromatica. Il frutto è caratterizzato da assenza di semi o da un numero esiguo di essi.

Le Clementine di Calabria I.G.P., per la loro bontà, vengono generalmente consumate al naturale tuttavia trovano largo impiego anche nella preparazione di sorbetti, succhi, sciroppi e marmellate.

 

 

Clementine: la Conservazione

Le Clementine devono essere conservate in un luogo fresco. è importante non refrigerarle.

Come con tutti gli agrumi, non bisogna conservarle nella plastica perché le farà sudare e rovinare molto più velocemente di quanto se  verrebbero lasciate fuori a respirare in una ciotola sul tavolo.

Le clementine durano per diverse settimane dopo essere state raccolte a condizione che siano mantenute relativamente fresche e al riparo da troppa luce solare diretta.

Le clementine sono piccole arance senza semi, facili da sbucciare e, quando ben coltivate e mature, anche perfettamente dolci da mangiare.

Sono coltivate su una varietà ibrida di alberi di agrumi mandarino originari della Cina o dell’Algeria.

La maggior parte delle clementine nel mondo sono coltivate in Cina, anche se Spagna, Marocco e California sono famose anche per la loro coltivazione.

Sono uno spuntino preferito di agrumi per l’inverno e spesso vengono consumate crude così come sono o in aggiunta a insalate e dessert.

 

 

Come usare le clementine in cucina?

La buccia di una clementina quasi scivola via. Se non molto, il midollo si aggrappa al frutto e la membrana che circonda ogni sezione è abbastanza delicata da essere quasi impercettibile.

I semi sono pochi e lontani tra loro: molti sono persino completamente senza semi.

Troverai questi frutti favolosamente portatili per uno spuntino dolce e rinfrescante nel mezzo della giornata: mettili in valigia o mettili nella tasca della borsa o della giacca prima di uscire e saranno pronti ogni volta hai bisogno di un boccone.

La frutta segmentata può anche essere aggiunta a insalate e dessert, affettata e spruzzata con succo di limone e cosparsa di menta, oppure utilizzata in molti modi in cui è possibile utilizzare arance più grandi.

Il frutto aggiunge luminosità a torte, pane dolce e altri dessert, oltre a marinate e smalti di pollame.

Le clementine non sono particolarmente succose – ci vorrebbero molte per produrre una quantità significativa di succo – quindi vengono utilizzate meglio tagliate a spicchi.

 

 

Clementine: che sapore hanno?

Le clementine sono notevolmente più dolci della maggior parte delle altre varietà di arance. Non c’è quasi amarezza o sapore aspro, il che aumenta il loro fascino.

 

 

Clementine: ecco qualche ricetta per utile al meglio

Se ti stanchi solo di sbucciare e mangiare le clementine, ci sono ottimi usi per loro in cucina.

Usali come sostituto di altre arance o aggiungi gli spicchi di clementine nella macedonia-

Sono anche deliziose se immersi nello yogurt o nel cioccolato fuso.

 

 

Clementine: ecco le principali proprietà benefiche

Le clementine sono piccoli agrumi  delle dimensioni di una pallina da golf – con un alto contenuto di acqua.

Contengono una varietà di vitamine e minerali.

Una confezione di clementina (74 grammi):

  • Calorie: 35
  • Proteine: 1 grammo
  • Grassi: 0 grammi
  • Carboidrati: 9 grammi
  • Fibra: 1 grammo
  • Vitamina C: 40% del valore giornaliero (DV)
  • Folato: 5% del DV
  • Tiamina: 5% del DV

La maggior parte delle calorie nelle clementine proviene da zuccheri naturali, insieme a una piccola quantità di proteine.

Le clementine sono anche una centrale elettrica di vitamina C.

Un piccolo frutto fornisce il 40% delle tue esigenze quotidiane.

La vitamina C è un potente antiossidante e potenziatore immunitario che può prevenire il danno cellulare da composti dannosi e instabili chiamati radicali liberi.

Inoltre, una clementina fornisce folati e tiamina.

Queste vitamine svolgono molte funzioni per mantenere il tuo corpo in forma, inoltre può aiutare a prevenire l’anemia e promuovere un metabolismo sano.

 

Clementine: altri benefici per la tua salute

Le clementine sono ricche di antiossidanti come la vitamina C, che può aiutare a migliorare la salute e l’aspetto della pelle.

Possono anche aiutare ad aumentare l’assunzione di fibre.

 

Ricco di antiossidanti

Le clementine sono ricche di antiossidanti, che aiutano a ridurre l’infiammazione e prevenire i danni cellulari causati dai radicali liberi.

Pertanto, gli antiossidanti possono svolgere un ruolo nella prevenzione del diabete di tipo 2, delle malattie cardiache e di molte altre condizioni.

Insieme alla vitamina C, questi frutti contengono numerosi altri antiossidanti degli agrumi, tra cui esperidina, narirutina e beta carotene.

Il beta carotene è un precursore della vitamina A, solitamente presente negli alimenti vegetali arancioni e rossi.

Questo potente antiossidante promuove la crescita cellulare sana e il metabolismo dello zucchero.

Secondo alcuni studi sugli animali e in provetta, l’esperidina antiossidante degli agrumi è altamente antinfiammatoria, ma sono necessarie ulteriori ricerche sull’uomo.

Infine, alcuni studi sugli animali e in provetta hanno scoperto che la narirutina può aiutare a migliorare la salute mentale e può potenzialmente aiutare a curare la malattia di Alzheimer.

 

Clementine: la loro assunzione migliora la salute della pelle

Le clementine sono ricche di vitamina C, che può migliorare la salute della pelle in diversi modi.

La tua pelle contiene naturalmente grandi quantità di vitamina C, poiché questa vitamina aiuta la sintesi del collagene, il complesso proteico che conferisce alla tua pelle compattezza, morbidezza e struttura.

Ciò significa che assumere molta vitamina C nella dieta può aiutare a garantire che il corpo produca abbastanza collagene per mantenere la pelle sana e potenzialmente più giovane, poiché livelli adeguati di collagene possono ridurre la comparsa di rughe.

L’attività antiossidante della vitamina C può anche ridurre l’infiammazione e aiutare a invertire i danni dei radicali liberi, che possono aiutare a migliorare l’acne, i rossori e lo scolorimento.

Sebbene una clementina contenga solo 1 grammo di fibra, fare spuntini durante il giorno è un modo semplice e delizioso per aumentare l’assunzione di fibre.

La fibra di frutta funge da alimento per i batteri buoni nell’intestino.

Inoltre, si gonfia e ammorbidisce le feci per ridurre la costipazione, prevenendo potenzialmente condizioni come la malattia diverticolare, che può verificarsi se il cibo digerito viene intrappolato in polipi nel tratto digestivo.

Le fibre di frutta possono anche aiutare a ridurre i livelli di colesterolo legandosi al colesterolo alimentare e prevenendo il suo assorbimento nel flusso sanguigno.

 

Clementine: Il consumo di frutta principale dei bambini

Le clementine sono piccole, facili da sbucciare, dolci e generalmente senza semi, il che le rende uno snack perfetto per i bambini.

In effetti, la maggior parte delle clementine di marca sono commercializzate per i bambini piccoli e i loro genitori.

Questo è importante perché, secondo il National Cancer Institute, solo circa un terzo dei bambini in Europa non mangia abbastanza frutta.

La ricerca mostra che mangiare frutta e verdura insufficienti durante l’infanzia può portare a cattive abitudini alimentari e a cattive condizioni di salute in età adulta.

Poiché le clementine fanno appello ai bambini – e di solito sono poco costose per i loro genitori – possono aiutare a promuovere l’assunzione di frutta e le sane abitudini alimentari fin dalla tenera età.

 

 

Come gustare le clementine?

Le clementine sono facili da sbucciare.

Basta prendere una clementina in mano e iniziare a sbucciarla dall’alto o dal basso.

La scorza dovrebbe scivolare via facilmente in uno o due pezzi di grandi dimensioni.

Una volta sbucciata, separa il frutto in sezioni. Se le sezioni contengono semi, assicurati di rimuoverli prima di darli a un bambino.

Le sezioni di clementine sono un’aggiunta interessante a insalate e dessert.

In alternativa, sono uno spuntino perfetto se consumate da sole.

Sebbene una clementina possa essere uno spuntino sufficiente per un bambino, una porzione standard è in genere due frutti.

 

 

Qual è la differenza tra un mandarino e una clementina?

Ci sono alcuni tipi di agrumi molto simili tra cui scegliere, specialmente quando si tratta di arance, clementine e mandarini.

Proprio come troverai diversi tipi di mele, anche i mandarini hanno diverse varietà.

Ciò significa che se non presti attenzione, potresti andare al negozio a comprare un mandarino e accidentalmente potresti tornare a casa con una clementina.

Sebbene entrambi siano ibridi di mandarini, in realtà sono due diversi tipi di frutta.

Le clementine sono il frutto più piccolo della famiglia dei mandarini.

Sono privi di semi e, a causa delle loro piccole dimensioni, sono il tipo più fragile di mandarini.

Questo può renderli difficili da trovare, ma se sei abbastanza fortunato puoi trovarli nella stagione invernale tra novembre e aprile.

L’esterno di una clementina non è altro che una mini arancia dalla pelle è liscia.

La sua consistenza sottile rende la buccia facile da sbucciare.

Questo piccolo mandarino racchiude una tonnellata di dolcezza, il che lo rende un’ottima alternativa ai dolci tradizionali e zuccherati.

Tuttavia, questo non è il caso di un mandarino.

 

In cosa differisce un mandarino da una clementina?

Anche se hanno lo stesso contenuto di zucchero, i mandarini sono più aspri delle loro controparti di clementina.

I mandarini sono disponibili un po ‘all’inizio della stagione, poiché puoi raccoglierli da ottobre ad aprile. 

La pelle di un mandarino è molto più spessa.

L’esterno ruvido rende più difficile la sbucciatura rispetto a una clementina, quindi, se sei interessato al metodo dello “bucciamento rapido”, una clementina potrebbe essere la soluzione migliore.

 

Clementine: dove acquistare la migliore qualità online?

La migliore qualità delle Clementine si trova nella pianura di Sibari, nel comune di Corigliano Calabro.

Da oltre 30 anni la nostra azienda famigliare vende questo agrume di qualità nel mercato locale Calabrese.

Dal 2018 ci siamo spostati dalla vendita locale a quella online con un grandissimo successo con la prima annat

Vini e Agrumi di Casa è un progetto dell’azienda Rocca Imperiale (Corigliano Calabro), creato per dare a tutti la possibilità di poter acquistare agrumi squisiti dalla Piana di Sibari direttamente dal produttore.

Gusta clementine, abbattendo i costi!

Gli agrumi vengono raccolti solo nel momento in cui arriva la richiesta d’ordine, e vengono spediti in 24/48h* tramite corriere professionale, con la massima cura dell’imballo.

I nostri punti di forza:

  1.  Dal produttore al consumatore
  2.  Spedizione in 24h/48h* dalla conferma ordine
  3.  Arance, clementine e limoni freschi e deliziosi, raccolti al momento della richiesta.
  4.  NO MAGAZZINO E STOCCAGGIO!
  5.  100% prodotto italiano dalla Piana di Sibari (Calabria), nota per la straordinaria bontà delle clementine e degli agrumi
  6.  Spedizione in tutta Italia

 

Clementine: quale prezzo posso trovare online?

Il mercato delle Clementine negli ultimi anni è diventato selvaggio, pertanto possiamo dire che il prezzo giusto varia tra € 1,50 fino ai  € 2,50 al kg. 

Ovviamente quando il prodotto si avvicina al prezzo di € 2,50 al kg è perché stiamo parlando di un prodotto più naturale, senza l’utilizzo di chimica.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Apri Whatsapp
Hai bisogno di aiuto?
Ciao, posso aiutarti?